fbpx
Vai al contenuto

Come comprare casa nel 2022 se hai meno di 36 anni usando il bonus statale

  • di
bonus giovani

Avete meno di 36 anni e volete comprare una casa nei prossimi anni? Se è così,
vi starete chiedendo come fare. Il bonus statale può aiutare in questo. Ecco cosa dovete sapere.

Il nuovo bonus prima casa per gli under 36 che acquisteranno la loro prima casa nel periodo dal 26 maggio 2021 al 31 dicembre 2022 è ora in corso!

Questo incentivo prevede agevolazioni ed esenzioni che sono stati pensati appositamente per i più giovani.

Il nuovo bonus prima casa per giovani acquirenti è una fantastica opportunità che prevede esenzioni e riduzioni fiscali a favore di chi ha meno di 36 anni. Il beneficio si può ottenere se non si superano i 40.000 euro annui nella dichiarazione ISEE.

I giovani d’oggi affrontano molti ostacoli per arrivare a possedere la loro prima casa e questo bonus statale ha lo scopo di aiutarli a superare queste sfide e spingerli verso l’acquisto della prima casa!

Il nuovo bonus spetta a coloro che:

  • non hanno ancora compiuto 36 anni di età nell’anno solare in cui l’atto è rogitato;
  • hanno un valore dell’Indicatore della Situazione Economica Equivalente (ISEE) ordinaria o corrente non superiore a 40.000 euro annui. Il richiedente deve essere in possesso della relativa attestazione in corso di validità. Oppure deve aver già provveduto a richiederla in data anteriore o almeno contestuale alla stipula dell’atto;
  • il richiedente, alla data di presentazione della domanda di mutuo, non deve essere proprietario di altri immobili a uso abitativo, salvo quelli acquistati per successione mortis causa, anche in comunione con altri successori, e in uso a titolo gratuito a genitori o fratelli.

Il bonus “Prima casa Under36” è un ottimo incentivo per acquistare la vostra prima casa!

Ecco l’elenco delle agevolazioni:

  • è prevista l’esenzione dal pagamento dell’imposta di registro, ipotecaria e catastale
  • in caso di acquisto soggetto a Iva, è riconosciuto anche un credito d’imposta pari all’imposta pagata per l’acquisto, che potrà essere utilizzato a sottrazione delle imposte dovute su atti, denunce e dichiarazioni dei redditi successivi alla data di acquisto o usato in compensazione tramite F24.

Agevolazioni anche per i finanziamenti collegati all’acquisto, alla costruzione e alla ristrutturazione dell’immobile:

  • con il bonus prima casa under 36, infatti, non è dovuta l’imposta sostitutiva delle imposte di registro, di bollo, ipotecarie e catastali e delle tasse sulle concessioni governative.

Questo bonus fiscale prevede anche l’esenzione dall’imposta sostitutiva per i mutui erogati per l’acquisto, la costruzione e la ristrutturazione di immobili ad uso abitativo!

Se state cercando di acquistare una casa a Treviglio, la nostra agenzia può fornirvi tutta la consulenza e il supporto necessari per assicurarsi che il vostro acquisto vada il più liscio possibile.
Abbiamo molti anni di esperienza nel mercato immobiliare e finanziario e possiamo aiutarvi a districarvi nella complessa burocrazia italiana.

Volete maggiori informazioni a riguardo? Scriveteci nei commenti qui sotto!

A presto.

Prendiamo un appuntamento o lasciami la tua richiesta

Cesare Ciaffaglione
Cesare Ciaffaglione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.